Valore condiviso e riforma del Terzo settore

  • 0 Comments
  • 23 settembre 2016
  • di Rossella De Nunzio

Proposte per una nuova Ecologia dello Sviluppo

 

SABATO 15 OTTOBRE 2016         

Sessione di Chiusura

Ore 09:30-13:00

 

La globalizzazione ha fatto «risorgere» l’importanza della dimensione locale. Oggi i territori sono luoghi privilegiati in cui si sperimenta il “nuovo” e dai quali provengono i più significativi impulsi allo sviluppo. Per poter rigenerare un nuovo ecosistema, infatti, la centralità della società e dei territori (“la produzione come fatto sociale”, Becattini, 2016) è elemento imprescindibile. Ciò si traduce in nuovi modelli economici e sociali che vanno, per esempio, dall’economia della condivisione e della collaborazione alla cittadinanza attiva e a nuove forme mutualismo. Una vera e propria trasformazione nei meccanismi di produzione del valore (economica, sociale, istituzionale ed ambientale) che deriva dal porre al centro il “sociale”.

A ciò si aggiunge la prospettiva di sviluppo abilitata dalla Riforma del Terzo settore a supporto di una biodiversità economica garantita da una pluralità di forme imprenditoriali titolate a concorrere alla produzione di valore condiviso.

Introduce e coordina
Stefano Zamagni, Università di Bologna

Intervengono

Leonardo Becchetti, Università di Roma Tor Vergata
“Le città del Ben-Vivere. Dieci proposte per lo sviluppo locale”

Luigi Bobba, Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
“Il contributo della riforma del Terzo settore all’innovazione sociale”

Alessandro Rosina, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano
“Il valore aggiunto delle nuove generazioni nella demografia dello sviluppo”

Giovanni Monti, Presidente Legacoop Emilia-Romagna
“Il ruolo peculiare della cooperazione per l’equità e la crescita”

Marco Frey, Presidente Comitato Scientifico Fondazione Symbola e Presidente Cittadinanzattiva
“Il ruolo delle imprese coesive nell’ecologia dello sviluppo”

Conclusioni:
Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali

 

SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO

    tema
    programma
    iscriviti