La sfida etica e l’impatto delle tecnologie convergenti

  • 0 Comments
  • 10 luglio 2018
  • di Rossella De Nunzio

etica

SESSIONE DI APERTURA

La sfida etica e l’impatto delle tecnologie convergenti

VENERDÌ 12 OTTOBRE 2018 – ore 09:30-13:00

Nell’era della IV Rivoluzione Industriale, la discriminante nell’uso delle tecnologie convergenti applicate al mondo del lavoro è collegata ad una capacità, esistente o meno, di attribuire loro il giusto peso nel processo di sviluppo economico e umano di un paese. Se, infatti, le tecnologie svolgono una funzione sostitutiva rispetto a ciò che il capitale umano può produrre, non sarà possibile mantenere gli stessi livelli di occupazione; qualora, invece, le tecnologie siano integrative rispetto all’apporto del capitale umano, non solo la dimensione occupazionale – soprattutto rispetto alle giovani generazioni – sarà salvaguardata, bensì verrà tratto beneficio anche dalla dimensione economica della società.

È all’interno di questa seconda interpretazione che si sviluppano le precondizioni affinché tecnologie e capitale umano agiscano insieme per contribuire ad innalzare i livelli di sviluppo umano integrale del paese, garantendo così le basi per riqualificare il lavoro come bisogno umano fondamentale, a partire dalla rigenerazione delle motivazioni intrinseche personali, e non solo un diritto, conditio sine qua non si possa vincere la sfida etica della IV Rivoluzione Industriale.

Apertura

Franco Marzocchi, Presidente AICCON

Saluti
Sono stati invitati:

Roberto Pinza, Presidente Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì
Gabriele Fratto, Sindaco di Bertinoro
Brenno Begani, Presidente AGCI

Introduce e coordina: 
Paolo Venturi, Direttore AICCON

Keynote speech

“L’impatto economico e la sfida etica delle tecnologie convergenti”

Stefano Zamagni, Università di Bologna

Intervengono
Alessandro Rosina, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano
Francesco Seghezzi, Direttore Fondazione ADAPT
Marco Bentivogli, Segretario Generale FIM-CISL

Ore 12:15-13:00

Presentazione a cura di ISTAT sui trend evolutivi del Terzo settore

Intervengono
Sabrina Stoppiello, Responsabile Rilevazioni Statistiche sulle Istituzioni Non Profit
Massimo Lori, Responsabile Registro Statistico delle Istituzioni Non Profit
Caterina Viviano, Dirigente Servizio Registri statistici sulle unità economiche

 

 

LEGGI IL PROGRAMMA COMPLETO

ISCRIVITI

tema
programma
iscriviti